INAF - Istituto Nazionale di AstroFisica

Osservatorio Astrofisico di Catania

Visite guidate e divulgazione

Visite Scolastiche e Pubbliche

Conferenze

Iniziative Speciali

Calendario visite

Come raggiungerci

I vostri commenti

Informazioni e Prenotazioni

Domande agli astronomi

Immagini

 

Inaugurazione del telescopio Meade-40

5 Agosto 2011 - Sede "M.G. Fracastoro" - Serra la Nave

1 2 3 4 5

Il "Meade-40" è un moderno telescopio Schmidt-Cassegrain con ottiche "coma-free" dotato di uno specchio principale da 40 cm di diametro ed è stato acquisito dall'Osservatorio Astrofisico di Catania per le attività di divulgazione. Inserito in una struttura di recente realizzazione (1), il telescopio Meade-40 (2) è installato su una piattaforma con ampio spazio per l'accesso (3) e comodità per le osservazioni. Parte della piattaforma è in realtà un piano mobile che può essere delimitato e grazie ad un ascensore ad essa collegato (4) può permettere l'accesso e le osservazioni a visitatori diversamente abili.  Dalla piattaforma il visitatore può osservare l'intera volta celeste (5)

 

Presentazione della cerimonia di inaugurazione

A cura di Daniele Spadaro (Direttore dell'Osservatorio Astrofisico di Catania), che, oltre a descrivere le caratteristiche del nuovo telescopio e della struttura nella quale è inserito, ha ringraziato le istituzioni locali e nazionali, parecchie delle quali presenti con propri rappresentanti, che hanno contribuito alla realizzazione del telescopio o che da sempre sostengono le attività dell'Osservatorio in maniera diretta e indiretta

 

Presentazione del programma osservativo

A cura di Isabella Pagano, che ha illustrato le caratteristiche dei quattro oggetti astronomici (una stella doppia, una nebulosa planetaria, un ammasso globulare e una galassia) che gli oltre 70 intervenuti alla cerimonia di inaugurazione hanno avuto modo di osservare

 

Intermezzo musicale

A cura di Carmelo Greco (chitarra), Angelo Adamo (armonica) e Antonio Miccichè (chitarra)

 

Osservazioni Astronomiche

A cura di Giuseppe Leto e Gianfranco Occhipinti; assistenza tecnica e logistica: Antono Distefano e Cosimo Scuderi

 

Un inaspettato e spettacolare "fuori programma..."

   

Nella seconda parte della serata si è potuto assistere ad una spettacolare attività esplosiva proveniente dalle parti sommitali dell'Etna

 

Foto: Giuseppe Cutispoto ed Eugenio Martinetti; pagina web: Giuseppe Cutispoto

 
Osservatorio Astrofisico di Catania  

Attività divulgativa

Ultimo aggiornamento: 07/05/14 12.09