Osservatorio Astrofisico di Catania

Osservatorio Astrofisico di Catania

Osservatorio Astrofisico di Catania

Osservatorio Astrofisico di Catania

Osservatorio Astrofisico di Catania

Osservatorio Astrofisico di Catania

Osservatorio Astrofisico di Catania

Osservatorio Astrofisico di Catania

Osservatorio Astrofisico di Catania

Osservatorio Astrofisico di Catania

Osservatorio Astrofisico di Catania

Most massive stellar black hole in our galaxy found

Most massive stellar black hole in our galaxy found

Astronomers have identified the most massive stellar black hole yet discovered in the Milky Way galaxy. This black hole was spotted in data from the European Space Agency’s Gaia mission because it imposes an odd ‘wobbling’ motion on the companion star orbiting it. Data from the European Southern Observatory’s Very Large Telescope (ESO’s VLT) and other ground-based observatories were used to verify the mass of the black hole, putting it at an impressive 33 times that of the Sun.

read more
First ‘glory’ on hellish distant world?

First ‘glory’ on hellish distant world?

For the first time, potential signs of the rainbow-like ‘glory effect’ have been detected on a planet outside our Solar System. Glory are colourful concentric rings of light that occur only under peculiar conditions.
Data from ESA’s sensitive Characterising ExOplanet Satellite, Cheops, along with several other ESA and NASA missions, suggest this delicate phenomenon is beaming straight at Earth from the hellish atmosphere of ultra-hot gas giant WASP-76b, 637 light-years away.
Seen often on Earth, the effect has only been found once on another planet, Venus. If confirmed, this first extrasolar glory will reveal more about the nature of this puzzling exoplanet, with exciting lessons for how to better understand strange, distant worlds.

read more

Events and Seminars

MEDIA INAF Il notiziario online dell’Istituto nazionale di astrofisica

  • Doppio passaggio in coincidenza con l’Asteroid Day
    by Albino Carbognani on June 23, 2024 at 9:35 am

    Fra il 27 e il 29 giugno due asteroidi si troveranno alla minima distanza dalla Terra: 2011 UL21 e 2024 MK. Il primo, di dimensioni chilometriche, si troverà ad alcuni milioni di km dalla Terra, mentre il secondo – circa dieci volte più piccolo – passerà all'altezza dell'orbita lunare. Entrambi diventeranno molto luminosi per essere dei piccoli asteroidi e, pur restando invisibili a occhio nudo, potranno essere visti anche con piccoli telescopi e fotografati con modesti teleobiettivi

  • Meno di 24 ore al decollo del satellite Svom
    by Maura Sandri on June 21, 2024 at 3:15 pm

    Domani, 22 giugno 2024, alle 9:00 ora italiana (le 15:00 a Xichang) un razzo cinese Long March 2C lancerà in orbita il satellite franco-cinese Svom (acronimo di Space-based multi-band astronomical Variable Objects Monitor), dedicato allo studio dei lampi gamma, uno dei fenomeni più affascinanti e violenti dell'universo. Svom orbiterà a un'altitudine di 625 chilometri, con un periodo orbitale di 96 minuti

  • Arrampicandosi sulle cime dello spaziotempo
    by Marco Malaspina on June 21, 2024 at 1:29 pm

    I risultati ottenuti l’anno scorso al Cern con l’esperimento Alpha-g hanno dimostrato l’esistenza di attrazione gravitazionale fra materia e antimateria, mettendo così in crisi le teorie sull’antigravità. Ma uno studio pubblicato su Annalen der Physik da uno scienziato dell’Inaf, Massimo Villata, prova a concedere un’altra chance alla gravità repulsiva ipotizzando uno spaziotempo invertito

#OACTconsiglia Il Mese della Ciminiera Scientifica☀️ Come sapete, il Sole si sta avvicinando al suo periodo di massima attività magnetica, regalandoci immagini spettacolari al telescopio. Se siete curiosi e volete saperne di più sulla nostra stella e sui suoi effetti sul nostro pianeta, non vi resta che andare a Città della Scienza, domani 20 giugno, alle ore 19.La Dott.ssa Lidia Contarino vi aspetta per un 𝑨𝒑𝒆𝒓𝒊𝑺𝒄𝒊𝒆𝒏𝒛𝒂 del 𝐌𝐞𝐬𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐂𝐢𝐦𝐢𝐧𝐢𝐞𝐫𝐚 𝐒𝐜𝐢𝐞𝐧𝐭𝐢𝐟𝐢𝐜𝐚 dal titolo: 𝑩𝒓𝒊𝒍𝒍𝒂𝒎𝒆𝒏𝒕𝒊 𝒔𝒐𝒍𝒂𝒓𝒊 𝒆 𝒂𝒖𝒓𝒐𝒓𝒆: 𝒖𝒏 𝒄𝒐𝒄𝒌𝒕𝒂𝒊𝒍 𝒆𝒇𝒇𝒆𝒓𝒗𝒆𝒔𝒄𝒆𝒏𝒕𝒆 𝒑𝒆𝒓 𝒍𝒂 𝒏𝒐𝒔𝒕𝒓𝒂 𝑻𝒆𝒓𝒓𝒂. ‼️L’ingresso è gratuito ma occorre la prenotazione attraverso il sito www.eventbrite.it/e/907749732887 ... See MoreSee Less
View on Facebook
#OACTconsiglia #OACTosservazioni #SoleContinuano le attività organizzate nell'ambito di "𝐈𝐥 𝐌𝐞𝐬𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐂𝐢𝐦𝐢𝐧𝐢𝐞𝐫𝐚 𝐒𝐜𝐢𝐞𝐧𝐭𝐢𝐟𝐢𝐜𝐚".Domani, 18 giugno, dalle 16:00 alle 17:30, vi segnaliamo il 𝐋𝐚𝐛𝐨𝐫𝐚𝐭𝐨𝐫𝐢𝐨 𝐝𝐢 𝐀𝐬𝐭𝐫𝐨𝐟𝐢𝐬𝐢𝐜𝐚: 𝐨𝐬𝐬𝐞𝐫𝐯𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐢𝐧𝐬𝐢𝐞𝐦𝐞 𝐢𝐥 𝐒𝐨𝐥𝐞 (adatto dai 6 anni in sù), a cura della Dott.ssa Lidia Contarino (INAF-OACT).Come sempre, l'ingresso è gratuito ma occorre prenotare👉https://www.eventbrite.it/e/907749732887Non mancate! ... See MoreSee Less
View on Facebook

Subscribe to our mailing list

Contatti

 

Osservatorio Astrofisico di Catania

Via Santa Sofia 78, 95123 Catania, Italia

(+39) 095.7332111

segreteria.direzione.oact@inaf.it

(PEC): inafoacatania@pcert.postecert.it

Per informazioni sul nostro sito: web.oact@inaf.it

Per informazioni sulla didattica e divulgazione: divulgazione.oact@inaf.it