Riconoscimento automatico di sorgenti per la Radio Astronomia @ SKA e NEANIAS

CAESAR (Compact and Extended Source Automated Recognition) è uno strumento software per la ricerca automatica di fonti nelle mappe astronomiche. Permette di estrarre e parametrizzare sorgenti sia compatte che estese da mappe radio astronomiche. La pipeline di elaborazione è una serie di fasi che possono essere eseguite su più core e processori.

Il tirocinio si propone di portare il software CAESAR su infrastrutture cloud (VM e container) adottati nel progetto NEANIAS per l’accesso ed elaborazione dei dati tramite CAESAR e interfaccia REST-API esponendo i servizi agli utenti anche tramite usabile interfaccia grafica.

Tecnologie informatiche utilizzate: Python, REST-ful API framework (Flask, https://flask.palletsprojects.com/en/1.1.x/#), Kubernetes (https://kubernetes.io/), Docker (https://www.docker.com/), Django (https://www.djangoproject.com/)

 

 Referenti:Simone Riggi (simone.riggi@inaf.it), Eva Sciacca (eva.sciacca@inaf.it), Cristobal Bordiu (cristobal.bordiu@inaf.it)

 

AREE DI RICERCA: Radioastronomia – Calcolo ad Alte Prestazioni per l’Astrofisica

DURATA: 2 – 4 mesi

PREREQUISITI:

  • Laurea Triennale in Informatica o in Ingegneria Informatica
Altre informazioni

Riggi, Simone, et al. “Caesar source finder: Recent developments and testing.” Publications of the Astronomical Society of Australia 36 (2019). Available from Arxiv: https://arxiv.org/pdf/1909.06116.pdf