Seleziona una pagina

Muography of Etna Volcano (MEV)

Principal Investigator: 
Domenico Lo Presti

Responsabile Nazionale:
Domenico Lo Presti

Referente locale:
Giovanni Bonanno

Strumento capace di ricostruire la traccia dei muoni all’interno del suo campo di vista per realizzare la radiografia con muoni ad alta risoluzione del complesso dei crateri sommitali dell’Etna.

Principali altri enti coinvolti oltre INAF

DFA, UNICT, INFN, INGV, Parco dell’Etna
Persone OACT coinvolte nel progetto:

Giovanni Bonanno, Alfio Giuffrida, Alessandro Grillo, Gianfranco Occhipinti, Giuseppe Romeo, Maria Cristina Timpanaro

Articoli correlati

Da Catania un tomografo muonico per i container

Da Catania un tomografo muonico per i container

Realizzato un prototipo in grado di determinare la posizione in 3D di un piccolo blocco di piombo. Sostituendo gli attuali fotosensori con fotomoltiplicatori al silicio di nuova generazione, già disponibili sul mercato, potrebbe essere impiegato dalle autorità portuali per rilevare l’eventuale presenza di materiale radioattivo.

Nel cuore dell’Etna con i muoni

Nel cuore dell’Etna con i muoni

Una campagna osservativa condotta dal 2017 al 2019 con il progetto Mev (Muography of Etna Volcano) ha consentito di documentare, usando la tecnica della tomografia muonica, il collasso del pavimento lavico all’interno del cratere nord-est del vulcano. Lo studio, pubblicato su Scientific Reports, guidato dal fisico Domenico Lo Presti dell’Università di Catania con la partecipazione di Giovanni Bonanno dell’INAF di Catania, apre la strada alla possibilità di previsioni a medio termine di una possibile eruzione.

Contacts

 

Osservatorio Astrofisico di Catania

Via Santa Sofia 78, 95123 Catania, Italia

(+39) 095.7332111

(PEC): inafoacatania@pcert.postecert.it

Informations about our website: web.oact@inaf.it

Informations about educational and outreach: divulgazione.oact@inaf.it