Vittorio Balbi

Nato a Torino nel 1862.
Laureato in Matematica, nel 1893 fu Assistente presso l’Osservatorio di Torino, in seguito Astronomo Aggiunto e nel 1910 Astronomo. Dal 1 Novembre 1912 fu trasferito, su sua domanda, all’Osservatorio di Catania. Alla morte di Riccò, nell’Ottobre del 1919, assunse per incarico la direzione dell’Osservatorio, che mantenne sino a tutto il 1923. Dal 1924 al 1932 fu di nuovo Astronomo a Torino. Nel 1932 venne collocato a riposo.
Durante il periodo catanese, pubblicò nel 1921 una parte del catalogo astrofotografico, comprendente 7559 stelle.
Fu anche uno dei Soci fondatori della Società Astronomica Italiana pubblicando diversi articoli nella Rivista di Astronomia e Scienze Affini che ne era l’organo.